Vite Parallele. Vol. 2

By Plutarch

Spesso un breve episodio, una parola, un motto di spirito mette in luce il carattere molto meglio che non battaglie con migliaia di morti, grandissimi schieramenti di eserciti, assedi di città. Di vite e non di storia s'impegna a scrivere Plutarco, autore di lingua greca tra i più importanti e fecondi del mondo classico. Nato a Cheronea intorno al 50 d.C., durante il regno dell'imperatore Claudio, egli fu cittadino dell'Impero romano e condusse una lunga vita: morì ottantenne, dopo essere stato studioso, politico, filosofo, scrittore e sacerdote del dio Apollo a Delfi. Consapevole di vivere in una fase della storia caratterizzata dalla necessità di riunire sotto un unico cielo due mondi distinti, quello greco e quello latino, Plutarco reinterpretò in modo originale l. a. tradizione romana della biografia aneddotica, modificandone l. a. forma e l. a. struttura in line with venire incontro alle nuove esigenze di un impero che aveva sempre meno frontiere tra Oriente e Occidente. Le Vite Parallele raccolgono così, a coppie, le biografie di un uomo illustre greco e di un suo corrispettivo latino, scelti secondo criteri di somiglianza nel carattere o nel destino, allo scopo, di natura morale, di mettere in luce l'uomo.

Show description

Quick preview of Vite Parallele. Vol. 2 PDF

Similar Ancient Greece books

Ancient Greece (Collins Gem)

From theatre to politics, no different unmarried civilisation has motivated the Western global extra profoundly than that of old Greece. From the roots of democracy to philosophy and arithmetic, it’s attention-grabbing to profit how a lot western civilisation has stemmed from that of old Greece. This ebook bargains an advent to the lives of the traditional Greeks, their mythologies and traditions and their tradition and studying.

The Iliad

The good struggle epic of Western literature, translated by means of acclaimed classicist Robert Fagles   courting to the 9th century B. C. , Homer’s undying poem nonetheless vividly conveys the horror and heroism of fellows and gods wrestling with towering feelings and combating amidst devastation and destruction, because it strikes inexorably to the wrenching, tragic end of the Trojan warfare.

The Persians and Other Plays (Penguin Classics)

Aeschylus (525-456 BC) introduced a brand new grandeur and epic sweep to the drama of classical Athens, elevating it to the prestige of excessive paintings. The Persians, the one Greek tragedy to accommodate occasions from contemporary Athenian background, depicts the ultimate defeat of Persia within the conflict of Salamis, during the eyes of the Persian court docket of King Xerxes, changing into a sad lesson in tyranny.

Socrates: A Man for Our Times

“Spectacular . . . A satisfaction to learn. ”—The Wall road Journal From bestselling biographer and historian Paul Johnson, an excellent portrait of Socrates, the founder of philosophyIn his hugely acclaimed kind, historian Paul Johnson masterfully disentangles centuries of scarce assets to supply a riveting account of Socrates, who's usually hailed because the most vital philosopher of all time.

Extra resources for Vite Parallele. Vol. 2

Show sample text content

Voi. Vi do mille dramme se mi esentate dalle cariche. – Va bene. Sono due mila, con quelle di Nicia47. [5] Del resto non poco danneggiò los angeles città consentendo che tanta gloria e potere toccassero a Cleone, il quale, venuto in grande superbia e in audacia incontenibile, procurò alla città altre disgrazie, dalle quali venne grosso danno anche a Nicia. [6] Cleone tolse dignità all’eloquenza, consistent with primo alzò l. a. voce mentre parlava al popolo, si strappò di dosso il mantello48, si percosse l. a. coscia, si mosse scompostamente, e introdusse tra i politici quella trasandatezza, quel disprezzo del decoro, che di lì a poco avrebbe travolto tutto. [ 9,1] In quel momento incominciò a segnalarsi tra gli Ateniesi anche Alcibiade49, uomo politico non così sfrenato come Cleone, ma di quel tipo d’uomini cui assomiglia l. a. terra d’Egitto, che, si cube, produce insieme mescolate �molte erbe salubri, e molte nocive…»50. Così anche l’indole di Alcibiade, impetuosamente e manifestamente volgendosi ora al bene e ora al male, diede inizio a grandi rivolgimenti. [2] Perciò, neppure quando si fu sbarazzato di Cleone, Nicia ebbe l’opportunità di garantire ai cittadini un assetto pienamente tranquillo, ma in step with quanto avesse avviato le cose su una through di salvezza, fallì nel suo intento, giacché fu nuovamente spinto alla guerra dalla protervia e violenza dell’ambizioso Alcibiade. [3] I fatti si svolsero così. Cleone e Brasida51 erano più di tutti insofferenti della speed in Grecia: l. a. guerra infatti nascondeva i vizi dell’uno e esaltava le virtù dell’altro, perché all’uno forniva pretesti consistent with compiere grandi delitti, all’altro invece consentiva grandi vittorie. [4] I due perirono contemporaneamente nella battaglia di Amfipoli, e subito Nicia, accortosi che gli Spartani da pace aspiravano alla velocity, mentre gli Ateniesi non avevano più fiducia nella guerra, anzi, tutti e due erano come spossati, e volontariamente abbassavano l. a. guardia, fece in modo di riconciliare le due città e liberare tutti i Greci dai loro mali, procurando loro un poco di respiro. Si guadagnò in tal modo in step with il futuro l. a. salda nomea d’uomo fortunato52. [5] Erano favorevoli alla velocity, già in keeping with loro conto, i ricchi, gli anziani, e l. a. massa dei contadini; egli ebbe contatti con molti altri in privato, e con le sue argomentazioni li rese più freddi nei riguardi della guerra; così, facendo balenare delle speranze agli Spartani, li sollecitò a much los angeles velocity. [6] Gli Spartani avevano fiducia in lui consistent with los angeles sua correttezza, e perché, dandosi pensiero di coloro che erano stati presi e incarcerati a Pilo e curandoli con umanità, ne rendeva meno gravosa l. a. sventura. [7] Precedentemente essi avevano tra loro pattuito una tregua di un anno53, e durante quel periodo, incontrandosi tra loro e di nuovo gustando il piacere della sicurezza, della speed, delle relazioni con amici e ospiti, avevano sentito los angeles nostalgia di una vita lontana da guerre e violenze. Piaceva loro udire cantare così: �Giaccia in un canto l. a. lancia: vi tessano i ragni i loro fili»54 volentieri ricordavano l. a. frase di chi aveva detto: �Chi dorme, durante l. a. speed lo svegliano i galli, non le trombe».

Download PDF sample

Rated 4.38 of 5 – based on 34 votes